martedì 26 luglio 2011

ancora arte

Questa opera-scultura-installazione creata a più mani alcuni anni fa e ed esposta al pub Fuoriporta di Carrara voleva proporre il tema della doppia personalità, che ognuno di noi possiede. Ma anche la possibilità di vivere un'esperienza particolare: essere allo stesso tempo protagonista vivente e protagonista opera d'arte. Andrea, il titolare del Pub Fuoriporta di Carrara si è prestato per questa esperienza. Lo rivisto recentemente, come ho rivisto recentemente Teresa Demma, una artista-compagna di questa avventura che, tra l'altro sta esponendo a Pietrasanta alcune delle sue sculture. Volevo riproporre questa esperienza artistica come tema di dibattito.

andrea riflette se stesso

sabato 23 luglio 2011

continues the debate on art

I would like to continue the discussion on the state of the art today. I write in English because I hope it reaches many people in the world. Also because the crisis of contemporary art is not just Italy, I believe, but many regions of the world. Just see an event like the Venice Biennale. Apart from some rare cases the majority of artists represented by works repeats the old meanings, discounted. And do not tell that the Orientals are innovative. It is not true, these are old does not bring anything new, plant them to continue to say that that's where it comes again. Copies only come from China. Even art. Everything is convenient to speculators this opening to the east, only to them. And 'universal need a debate on the renewal of the art.

giovedì 21 luglio 2011

cosa è l'arte oggi

siamo in periodo di biennale a Venezia, ma non solo, visto che si è deciso (questo anno) di estendere la manifestazione anche varie regioni d'italia. Non comprendiamo il significato di questa decisione, vista la già sufficente vastità dell'evento madre veneziano. Il senso dispersivo di queste 20 manifestazioni regionali va a pari passo solo con la volontà di dare un pò di spazio pubblicitario a degli artisti che difficilimente lo avrebbero avuto a Venezia. Questi artisti "periferici" sono stati scelti tra i soliti che bazzicano, bene o male nelle palazzine della cultura delle singole realtà locali. Difficile sapere per tempo da chi e come si sarebbero scelte le opere, con quali criteri ecc. E..poi improvvsamente viene resa nota la rosa dei nomi, come uscita da un cappello magico. VECCHI E NUOVI ARTISTI che hanno il solo merito di essere vicini a quelli che decidono. Questi eventi sono ormai vecchi e superati, possono essere curati da chiunque, ma alla fine il risultato è sempre lo stesso: molti noti, pochi nuovi volti e soprattutto pochissime novità artistiche efficaci.I soldi pubblici, ma anche quelli privati potrebbero essere usati meglio.

Cave town - Città nelle caverne.

The oldest cave town in Georgia. Back in the first millenium BC it was a flourishing city situated on the grat east-west trade route, the ...