venerdì 18 settembre 2015

Cinque Terre, a journey through space and time. The art in the picture. Cinque Terre, un viaggio nello spazio e nel tempo. L'arte nella foto



Riomaggiore: evening atmosphere .....with the scent of sea and flowers 
Riomaggiore: atmosfera sera.........con il profumo di mare e di fiori


The scent of lemons ... "and alleys that follow the embankments, and drop between the clumps of reeds and put in gardens, among the lemon trees." 
 Il profumo dei limoni, "..le viuzze che seguono i ciglioni, discendono tra i ciuffi delle canne e mettono negli orti, tra gli alberi dei limoni".


Green and Blue, "here ends the world through the living imagination of the people"
 Verde ed azzurro, "qui finisce il mondo per la viva fantasia della gente".


The cave of the devil, "where he lived a sea monster that brake in pieces the boats and the men who drove the waves in his den."
 La grotta del diavolo, "dove viveva un mostro marino che stritolava le barche e gli uomini che le onde spingevano nella sua tana."


The flower princess in the castle, "i closed my eyes that my soul entranced could no longer follow, they had seen around the world."
La principessa fiore nel castello, "chiusi gli occhi che il mio animo estasiato non riusciva più a seguire, essi avevano visto tutto il mondo."

domenica 13 settembre 2015

Ginger and Fred, contemporary architecture, Prague. Photo of Angelo Vignolo (2015)


Ginger and Fred, contemporary architecture, Prague. Photo of Angelo Vignolo (2015)

The "revolution" Giants of Monte Prama - La "rivoluzione" dei Giganti di Monte Prama

The discovery of these giant sculptures in stone is rewriting the history of the Mediterranean. But perhaps even outside the Mediterranean, in short, everything the West
In the '70s you start digging at the site of Monti Prama near Cabras (Oristano) Sardinia. They come to light hundreds of exhibits that are kept in mothballs in the basement of the National Archaeological Museum of Cagliari for 40 years. A sensational discovery, kept hushed, almost hidden, despite the screams in the silence of some willing studious. Giant statues, stone, history of several centuries in the first round of the Mediterranean. We talk about the period of the beautiful age of the nuraghi, the same culture of "shardana", then over 3000 years ago. But probably even earlier.
Finally in 2014 these important archaeological finds are on display in the archaeological museum of Cagliari and in what part of Cabras. These sculptures show that at least 3,000 years ago there was a culture able to sculpt these important statues when you thought, until recently, these same men and women lived almost in caves. In these pictures I try to compare the statues with bronzetti. Also insert drawings depicting the sculptures as they were originally, and all those that have been discovered. Excluding the latest discoveries of Cabras.



La scoperta di queste sculture giganti in pietra fa riscrivere la Storia dell'area mediterranea. Ma forse anche fuori del Mediterraneo, insomma di tutto l'occidente
Negli anni ’70 si inizia a scavare nel sito di Monti Prama., vicino a Cabras (provincia di Oristano) Sardegna. Emergono centinaia di reperti che vengono conservati in naftalina negli scantinati del Museo Archeologico Nazionale di Cagliari per 40 anni. Una scoperta sensazionale, tenuta sottaciuta, quasi nascosta, nonostante le urla nel silenzio di alcuni volenterosi studiosi. Statue gigantesche, in pietra, precedenti di parecchi secoli le prime a tutto tondo del Mediterraneo. Si parla del periodo della bella età dei nuraghi, la stessa della cultura dei “shardana”, dunque oltre 3000 anni fa. Ma probabilmente in epoca ancora precedente.
Finalmente nel 2014 questi importantissimi reperti archeologici vengono esposti, parte nel museo archeologico di Cagliari e parte in quello di Cabras. Queste sculture dimostrano che almeno 3000 anni fa esisteva una cultura capace di scolpire tali importanti statue quando si pensava, sino a poco tempo fa, che questi stessi uomini e donne vivessero quasi nelle caverne. In queste foto cerco di confrontare le statue con i bronzetti nuragici. Inoltre inserisco disegni che riproducono le sculture come erano originalmente e tutte quelle che sono state scoperte. Escluse le ultime scoperte di Cabras.




Il gigante guerriero

 Bronzetto il guerriero

 Il gigante arciere

 Il bronzetto arciere


Torri in pietra e bronzetti


Foto di Angelo Vignolo (2014)




I giganti

lunedì 7 settembre 2015

domenica 6 settembre 2015

The melody of Giants Mont'e Prama-Sardinia.- La melodia dei Giganti di Mont'e Prama-Sardegna.





The giants of Mont'e Prama (Photo by Angelo Vignolo-2015) - Museum of Cabras - I giganti di Mont'e Prama (Foto di Angelo Vignolo-2015) - Museo di Cabras. 
The meaning of Mont'e Prama, in the Sardinian language is: Mount of small palm trees.
Il significato di Mont'e Prama, in sardo è: Monte delle palme nane.


The melody of the site Mont'e Prama, where were found the giants.- La  melodia nel sito di Mont'e Prama,dove sono stati ritrovati i giganti.

giovedì 3 settembre 2015

Real and virtual event. - Evento reale e virtuale.


By Angelo Vignolo, real work in a virtual event. Opera di Angelo Vignolo , un'opera reale in un evento virtuale.


Copyright Angelo Vignolo

mercoledì 2 settembre 2015

Graffiti - Work of Angelo Vignolo


Work of Angelo Vignolo. Copyright Angelo Vignolo

Culto della "Madonna dormiente" in Sardegna - Cult of " Madonna sleeping" in Sardinia

L' assunzione di Maria (celebrata il 15 Agosto) è  celebrata in Sardegna importando dall' oriente bizantino l'usanza di venerare la Madonna come "dormiente", in attesa di assurgere in cielo.

L 'Assumption of Mary (celebrated on August 15th) was celebrated in Sardinia importing from East Byzantine custom of venerating the Virgin Mary as "sleeping", waiting to rise to heaven.





Foto di Angelo Vignolo, Oristano e Santa Giusta (Sardegna) - 2015

Cave town - Città nelle caverne.

The oldest cave town in Georgia. Back in the first millenium BC it was a flourishing city situated on the grat east-west trade route, the ...