martedì 12 aprile 2016

Quieta follia. - Quiet madness.




Quieta follia

Attento a non smarrirmi
nel tuo sguardo d'ombra
dove traspare riflessa
la mia vena di quieta follia.
Attento a quel tuo arrossarsi del viso,
gote, naso, bocca,
quando nascondi un piccolo, tenero, fuoco,
quando ti tramuti in gioia
nel baciare il tuo bambino
e lo guardi,
come uno strano spettacolo
casuale.
Attento a non smarrirmi
nel silenzio di ciò che mi turba:
la tua ambiguità,
senza possibili opposizioni,
la mia temibile densità di sensi,
senza traguardi.
Attento a non inaridire
la mia vena di quieta follia,
perché mai ti ritroverei,
lontana da me,
in una realtà che non ci appartiene.
(angelo vignolo)

Quiet madness

Careful not to get lost
in your eye shadow
where shines reflected
my quiet madness vein.
Careful what you reddening of the face,
cheeks, nose, mouth,
when you hide a small, tender, fire,
when you turn into joy
kissing your baby
and you look at him,
as a strange sight
random.
Careful not to stray
in the silence of what troubles me:
your ambiguities,
without any possible opposition,
my formidable density of sense,
no goals.
Careful not wither
My mood of quiet madness,
because I never find myself,
far from me,
in a world that is not ours.
(angelo vignolo)

Cave town - Città nelle caverne.

The oldest cave town in Georgia. Back in the first millenium BC it was a flourishing city situated on the grat east-west trade route, the ...